Progetti

Alma Salus una biglia impazzita cerca ovunque del bambino le dita
per giocare sui solchi dei giorni perché luce negli occhi ritorni.

Progetti per il benessere del corpo e della mente

È ormai noto come l’attività motoria sia uno strumento riabilitativo per diverse patologie, tra cui quelle oncologiche, che consente ai pazienti di superare il malessere fisico e psicologico derivante dalla patologia e della terapia svolta.



Il progetto “Ginnastica Libera…mente” ha il principale scopo di migliorare lo stato fisico e psicologico dei pazienti oncologici, favorendo la socializzazione e incrementando l’accettazione della propria corporeità.
L’attività si svolge in gruppo ed è rivolta a malati oncologici, la seduta è settimanale ed ha una durata di 60\75 minuti. Prima della somministrazione dell’esercizio fisico sarà prevista una valutazione funzionale per verificare se possibile intraprendere l’attività.

OBIETTIVI
- Aumentare la resistenza alla fatica, migliorando la capacità cardiaca e circolatoria;
- Potenziare la muscolatura, riducendo l’ipotonia muscolare e le sindromi da sedentarietà;
- Incrementare la coordinazione motoria, acquisendo una maggior padronanza e percezione del proprio corpo;
- Incrementare la mobilità articolare;
- Incrementare la distensione muscolare;
- Ridurre gli stati d’ansia e depressivi, attraverso esercizi che incrementano la socializzazione, la percezione della propria corporeità e l’incremento dell’autostima.

SVOLGIMENTO
• Firma del consenso allo svolgimento dell’attività
• Firma del consenso al trattamento dei dati personali

Valutazione funzionale di inizio attività
• Osservazione e valutazione dell'individuo attraverso un esame obiettivo globale e analitico;
• Valutazione della postura standard e delle deviazioni fisiologiche e patologiche;
• Misurazioni di lunghezza e di circonferenza;
• Osservazione e analisi del cammino attraverso l’esame della deambulazione dell’individuo;
• Raccolta dati e, ad esito positivo, somministrazione dell’attività.


15 minuti RISCALDAMENTO ( sottofondo musicale rilassante):
- Esercizi di respirazione ( zda seduti, in piedi, concentrandosi sulle fasi respiratorie di inspirazione ed espirazione, respiro diaframmatico, variazione della velocità dell’atto respiratorio);
- Esercizi di cammino per la sala su diversi appoggi podalici ( camminata usuale, cammino con appoggio sulle punte, sui talloni, con ginocchia estese e con ginocchia piegate);
- Esercizi di cammino incrementando la velocità fino alla corsetta;
- Inserimento del movimento degli arti superiori durante il cammino (esercizi di coordinazione tra arti superiori e inferiori);

15 MINUTI MOBILITA’ ARTICOLARE (ausilio di bastone ed elastici, esercizi di gruppo)
20 MINUTI POTENZIAMENTO MUSCOLARE ARTI INFERIORI, SUPERIORI, ADDOME E GLUTEI (ausilio di bastone ed elastici, esercizi di gruppo)
10 MINUTI ALLUNGAMENTO MUSCOLARE E DEFATICAMENTO


VALUTAZIONE FUNZIONALE INIZIALE E PRIMA SEDUTA: GRATUITA
10 SEDUTE: 200 EURO
SEDUTA SINGOLA: 25 EURO

Iscriviti

Il benessere della mente attraverso il corpo per riscoprire la vita ed aprirsi al piacere.



Ritrovare se stessi, la propria vitalità, le proprie energie, le proprie sensazioni, la capacità e la forza di esprimersi e riscoprire il piacere e la voglia di vivere, attraverso esercizi, semplici ma efficaci, che trovano fondamento nella psicoterapia analitico- corporea ad estrazione bioenergetica. Useremo il corpo come strumento e canale di accesso principale al nostro sé, ritrovandovi le risorse per tornare ad “essere” e vivere con pienezza. Proveremo a liberare l’energia vitale, intrappolata nei nodi e nelle tensioni che il nostro vissuto ci ha lasciato addosso. Riscopriremo l’importanza del respiro, la potenza emotiva della voce, ed alcuni distretti dimenticati del nostro corpo.
Conduce la classe Daniela Iozzi, psicologa e psicoterapeuta regolarmente abilitata alla conduzione di gruppi e classi di esercizi.

INFO E PRENOTAZIONI
- La classe ha una durata di 60/70 minuti, ha cadenza settimanale ed è aperta a tutti
Dott.ssa Daniela Iozzi: 329 1697482 - danielaiozzi@yahoo.it

Iscriviti

Obiettivo generale: promuovere lo sviluppo psicomotorio nel bambino in età scolare. Ogni bambino cresce osservando, esplorando e interfacciandosi al mondo esterno. Per fare ciò si utilizza il corpo: sede di abilità cognitive, linguistiche, sociali e motorie, acquisite secondo tempi e ritmi personali. Apprendere, esprimere emozioni, comunicare e muoversi, sono abilità che riguardano tanto la mente quanto il corpo; dunque, per favorire lo sviluppo psicomotorio della persona è importante superare la scissione psiche/soma.



Il progetto Psicologia e Movimento: un ponte tra il sentire, il pensare e il fare’ è rivolto a bambini di scuola primaria e nasce con l’intento di sfruttare un contesto educativo e allo stesso tempo ludico al fine di sapere di avere un corpo, conoscerlo e imparare a sentirlo attraverso il ragionamento e il movimento, imparando e divertendosi.
L’attività si svolge in gruppo ed è rivolta a malati oncologici, la seduta è settimanale ed ha una durata di 60\75 minuti. Prima della somministrazione dell’esercizio fisico sarà prevista una valutazione funzionale per verificare se possibile intraprendere l’attività.

OBIETTIVI
- Muovere il corpo in un modo piuttosto che in un altro consente di capire quali sono i propri limiti; la costanza e l’esercizio dimostrano invece oltre quali confini ci si può e ci si vuole spingere;
- muovere il corpo in una direzione consente di comprendere il concetto di spazio e permette di conoscere l’ambiente circostante;
- muovere il corpo secondo un ritmo e un tempo prestabilito favorisce l’acquisizione di competenze artistiche e sportive;
- muovere il corpo sentendo il proprio corpo e usando la testa fa sì che il bambino impari a conoscersi, a rispettarsi, a porsi degli obiettivi, a relazionarsi;
- muovere il corpo verso l’altro favorisce la scoperta dell’incontro e l’empatia;
- muovere il corpo in gruppo permette di sconfiggere i pregiudizi.

L’esperienza motoria guidata da basi psicologiche fa sì che il bambino arrivi in maniera graduale a sviluppare una coscienza di sé, utile per la strutturazione e il consolidamento della personalità, e una coscienza morale, necessaria a favorire l’integrazione e l’inclusione dei pari che possa superare le barriere socio-relazionali, culturali e della disabilità.

I professionisti ideatori e organizzatori del progetto:
- Dott. Andrea Corso Psicologo Clinico, Psicologo dello Sport e Mental Coach
- Dott.ssa Adriana Palermo Psicologa Clinica e Psicoterapeuta Analista Bioenergetica in formazione

Iscriviti